Articolo del mese Agosto 2015

Studio Provide: Effetti di una supplementazione nutrizionale proteica arricchita di Vitamina D e Leucina  sui marcatori di sarcopenia in adulti anziani
“Effects of a Vitamin D and Leucine-Enriched Whey Protein Nutritional Supplement on Measures of Sarcopenia in Older Adults, the PROVIDE Study: A Randomized, Double-Blind, Placebo-Controlled Trial”
JM  Bauer, S Verlaan, I Bautmans, K Brandt, LM Donini, M Maggio, MET McMurdo, T Mets, C Seal, SL Wijers, GP Ceda, G De Vito, G Donders, M Drey, C Greig, U Holmbäck, M Narici, J McPhee, E Poggiogalle, D Power, A Scafoglieri, R Schultz, Cornel C. Sieber, Tommy Cederholm
Il “Provide Study” è uno studio multicentrico, randomizzato, controllato, in doppio cieco a due gruppi paralleli di soggetti anziani con difficoltà di deambulazione affetti da malnutrizione non proteico-energetica.

Lo studio ha coinvolto 18 centri in 6 nazioni: Belgio, Germania, Irlanda, Italia, Svezia e Regno Unito, con un totale di 302 partecipanti che hanno portato a termine le tre visite previste. L’intervento di supplementazione nutrizionale orale proteica arricchita con vitamina D e leucina ha fatto registrare nei soggetti miglioramenti nella massa muscolare e nella funzionalità degli arti inferiori. Lo studio mostra la fondatezza del principio che una supplementazione nutrizionale specifica da sola può essere di beneficio ai pazienti geriatrici, in particolare a coloro i quali hanno mobilità limitata. Questi risultati giustificano ulteriori indagini sul ruolo di uno specifico supplemento nutrizionale come parte di un approccio multidisciplinare per evitare risultati negativi tra gli adulti anziani a rischio disabilità.

"Solo il gruppo attivo ha raggiunto un maggiore apporto proteico totale di 1,5 g / kg di peso al giorno, in linea con le recenti raccomandazioni di PROT-AGE e della Società Europea di Nutrizione Clinica e metabolismo (ESPEN) per i pazienti geriatrici (tra 1.2 e 1.5 g / kg al giorno ).

“Al di là di quantità di proteine, qualità e tempistica della supplementazione di proteine sono considerati determinanti per la conservazione della massa e della funzionalità muscolare "

"I soggetti  over  70   perdono in media il 5% al 10% della loro massa muscolare per decennio. Il guadagno approssimativo dell’ 1% di massa muscolare appendicolare che abbiamo osservato dopo 13 settimane di intervento si tradurrebbe, quindi, in un  risparmio di 1 o 2 anni di declino muscolare. "

© 2015 AMDA- The Society for Post-Acute and Long-Term Care Medicine.

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.